Il Movimento 5 Stelle stringe la mano a neonazisti e antiabortisti

Il Movimento 5 Stelle stringe la mano ai simpatizzanti neonazisti e antiabortisti con lo scopo di creare un gruppo parlamentare con loro all’interno del prossimo Parlamento europeo. Una vergognosa mossa politica di Luigi Di Maio che fa calare il velo sulle reali posizioni che i grillini hanno in tema di diritti. In fondo il Movimento 5 Stelle è in maggioranza con chi ha sostenuto il Congresso della Famiglia di Verona.

Quello dei grillini è un doppio gioco vergognoso. Davanti si dicono paladini dei diritti, ma nei fatti stanno stringendo alleanze con chi questi diritti li calpesta quotidianamente. In Italia lo hanno fatto con la Lega, in Europa lo stanno facendo con il partito di estrema destra polacca Kukiz. In questo non hanno nulla di differente da Matteo Salvini che ha auspicato un’alleanza con l’estrema destra spagnola di VOX.

Anche per questo è importante che le varie anime socialiste e progressiste europee ricevano il massimo sostegno da parte di tutti i cittadini e le cittadine europee. Il Partito Democratico, nella cui lista sono presente per il collegio Nord-Ovest, su questo ha le idee ben chiare e non appoggerà mai nostalgici del ventennio o personaggi che vogliono ridurre qualsiasi forma di diritto umano.

Per essere sempre aggiornati sull’Europa seguitemi

su Telegram: https://telegram.me/mbresso

su Twitter: https://twitter.com/mercedesbresso

su Facebook: https://www.facebook.com/mercedesbresso/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.